Siamo entrati nel vivo della preparazione del “Marsiglia-Cartagine”

Siamo entrati nella fase calda del nostro primo record, il “Marsiglia-Cartagine”, e abbiamo pensato di condividere con il pubblico lo studio del meteo con la collaborazione dei routier di NaviMeteo.
Come si vede dalla carta qui a fianco, a oggi si è aperta una finestra possibile per il prossimo week-end. “Anche se per il momento la vedo difficile”, dice Vittorio, “perché il vento entra a Marsiglia all’alba di sabato e finisca alle 14 di domenica sotto la Sardegna, e noi saremo proprio appena sotto la Sardegna. Poi è contro, di notte. Dobbiamo fare in modo di partire proprio all’alba e arrivare vicino all’Africa in mattinata, per evitare la brezza da terra notturna che ci ferma a poche miglia dall arrivo e che dalla costa africana e molto forte, anche 30 e più nodi. Comunque studiamo… Ho in mente altre concatenazioni di venti possibili e non solo Mistral. La cosa importante è che ci sia continuità per 60 ore. Per il momento vediamo un calo, fastidioso, domenica pomeriggio. Manca ancora del tempo e nei prossimi giorni l’affidabilità della previsione aumenterà sempre di più”.

Stay tuned!!!!!!